Post

Post in evidenza

«Vivere da Morire», l'ultimo capitolo della trilogia «maledetta»

Immagine
Dopo L'ultimo Cuba Libre   e    All'inferno ci vado in Porsche , l'ultimo capitolo della saga... « Il giovane Tony, star del Grande Fratello con un debole patologico per le donne, a bordo della sua Porsche     tampona intenzionalmente una Bmw guidata da una una bionda irresistibile: la possibilità di conoscerla vale bene il sacrificio di qualche migliaio di euro. Inizia così, con un piccolo incidente e uno sguardo impietoso su un'umanità consacrata al vuoto esistenziale, il nuovo romanzo del reggiano Pier Francesco Grasselli:   Vivere da morire   (Mursia, 455 p., 17 euro), capitolo conclusivo di una trilogia di notevole successo iniziata con  L'ultimo Cuba Libre   e proseguita con   All'inferno ci vado in Porsche . Al centro della scena, come nei due libri precedenti, sono donne bellissime, macchine sportive e feste nei locali più famosi di Portofino e Forte dei Marmi, ma qualcosa è cambiato. Se nella sua prima prova narrativa Grasselli osservava s
Immagine
  Reggio Emilia 21.1.2021                                                     Il ritorno di Don Giovanni e di Leporello (nel ventunesimo secolo) Il seduttore di Siviglia rivive ai giorni nostri nelle ultime opere di Pier Francesco Grasselli, illustrate da Silvano Scolari e pubblicate da Porto Seguro Editore   Di questi tempi, confinati a casa, forse un po' di letteratura può aiutare e tenerci allegri. Ecco le ultime proposte di  Pier Francesco Grasselli :  Don Giovanni all’inferno  e Le nuove avventure di don Giovanni.      L’autore di All’inferno ci vado in Porsche (Mursia 2007) e Ho scaricato Miss Italia (Mursia 2008), si sa, ama stupire e, spesso, scandalizzare. Stavolta lo fa con una coppia di opere umoristiche ed erotiche che hanno come protagonista nientemeno che don Giovanni, il famoso rubacuori di Siviglia, ambedue edite da Porto Seguro Editore e arricchite dalle splendide illustrazioni di Silvano Scolari , insegnante alla Scuola Comics di Reggio Emilia

Dopo dieci anni di lavoro, arriva l'opus magnum di Grasselli

Immagine
  Dopo cinque romanzi pubblicati per Mursia e una pausa editoriale di otto lunghi anni Pier Francesco Grasselli lancia sul mercato la sua ultima fatica letteraria.   E «fatica» è la parola giusta, perché per comporre La Ricerca di Sé stessi l’autore di All’inferno ci vado in Porsche  (Mursia 2007) ha cambiato radicalmente stile di vita, si è «chiuso in casa» e ha sgobbato per la bellezza di dieci anni.   Il Libro primo di quest’opera (in due tomi) e il Libro secondo, illustrati dal bravissimo Riccardo Passoli, sono già disponibili su Amazon. Il Libro terzo (anch’esso in due tomi) sarà sul mercato entro l'estate del 2020. "Sé stessi" o "Se stessi"? (nota grammaticale dell'autore) Siccome di tanto in tanto sorgono polemiche riguardo l’accentazione di “Sé stessi”, voglio premettere che io preferisco mettere l'accento, seguendo in questo Serianni e il suo ragionamento: “Perché una parola dovrebbe perdere l'accento solo